Biologia dei capelli Ricerca e futuro

Microaghi dissolventi di acido valproico

L’acido valproico è da tempo sperimentato come attivo contro la calvizie comune grazie alla sua capacità di attivare il percorso Wnt/β-catenina che è alla base della generazione dei follicoli piliferi. In questo studio coreano si è aumentata  l’efficacia di questo attivo incapsulandolo in microaghi che si dissolvono dopo aver provocato delle micro-lesioni minimamente invasive. L’effetto è una moltiplicazione dei fattori che stanno alla base della rigenerazione dei follicoli dei capelli con le micro-lesioni  ricevono un ulteriore impulso all’attivazione dei percorsi biochimici di ricrescita.

Biomaterials  13 marzo 2018

L’impianto transcutaneo di microaghi dissolventi incapsulati con acido valproico induce la ricrescita dei capelli.

Fakhraei Lahiji S 1, Seo SH 2, Kim S 1, Dangol M 1, Shim J 2, Li CG 1, Ma Y 1, Lee C 1, Kang G 1, Yang H 1, Choi KY 2, Jung H 3.

1 Dipartimento di Biotecnologie, Edificio 123, Università Yonsei, 50 Yonsei-ro, Seodaemun-gu, Seoul 03722, Corea del Sud.

2 Centro di ricerca traslazionale per il controllo delle funzioni proteiche, edificio 117, Yonsei University, 50 Yonsei-ro, Seodaemun-gu, Seoul 03722, Corea del sud.

3 Dipartimento di Biotecnologie, Edificio 123, Università Yonsei, 50 Yonsei-ro, Seodaemun-gu, Seoul 03722, Corea del Sud; Juvic Biotech, Inc., Edificio 102, Yonsei Engineering Research Park, 50 Yonsei-ro, Seodaemun-gu, Seoul 03722, Corea del Sud.
Indirizzo elettronico: hijung@yonsei.ac.kr.

Sintesi

Negli ultimi decenni è aumentato l’interesse per i sistemi di materiali alternativi e  per i metodi di rilascio degli attivi dei trattamenti  contro alopecia androgenetica. L’applicazione topica di acido valproico, un farmaco anticonvulsivante approvato dalla FDA, ha dimostrato di stimolare efficacemente la ricrescita del follicolo pilifero mediante la sovraregolazione di Wnt/β-catenina, un percorso chiave coinvolto nell’inizio dello sviluppo del follicolo pilifero.

Inoltre la maggior parte degli studi ha evidenziato che la riepitelizzazione di una lesione cutanea è in grado di indurre lo sviluppo di follicoli piliferi tramite il percorso Wnt/β-catenina. Qui, riportiamo la produzione e la valutazione di un nuovo microago con acido valproico incapsulato che si dissolve dopo aver creato micro-lesioni cutanee mininvasive con l’applicazione, migliorando significativamente l’efficienza di rilascio dell’attivo.

Le tipologie di microaghi: solidi, ricoperti (di attivi), dissolventi e cavi (simile alla mesoterapia).

Il microago non solo fornisce acido valproico incapsulato con maggiore accuratezza rispetto alla semplice applicazione topica, ma stimola anche i segnali di riepitelizzazione della lesione coinvolti nella ricrescita dei follicoli piliferi.

Attraverso una serie di studi in vivo, abbiamo dimostrato che l’applicazione di microaghi carichi di acido valproico con creazione di micro-lesioni aumenta l’espressione del percorso  Wnt/β-catenina, la fosfatasi alcalina, l’antigene nucleare delle cellule in proliferazione, la loricrina e i marcatori di cellule staminali del follicolo pilifero, compresa la cheratina 15 e  il CD34, in modo più efficace della semplice applicazione topica.

Approfondimenti


Acido valproico topico contro la calvizie ?
Dutasteride con mesoterapia
PRP autologo con cellule CD34+

Sending
User Review
0 (0 votes)

L'autore

Redazione Calvizie.net

Redazione Calvizie.net

La redazione di Calvizie.net è formata da...

Lascia il tuo commento