PRP autologo con cellule CD34+

0
24

Titolo:
L’effetto sulla calvizie comune delle iniezioni  di PRP (plasma ricco in piastrine) autologo contenente cellule CD34+: uno studio preliminare.

Autori:

J.-S. Kang, Z. Zheng, M.J. Choi, S.-H. Lee, D.-Y. Kim, S.B. Cho.
Articolo pubblicato on line per la prima volta: 20 DEC 2012     DOI: 10.1111/jdv.12062

Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology 

 

PRP: plasma ricco in piastrine

foto comparative prima/dopo di un normale intervento PRP autologo


Sintesi:
Premesse
Le cellule CD34+ circolanti nel sangue periferico possiedono un potenziale angiogenico che è un fattore importante per la crescita sostenuta dei capelli.In aggiunta, il PRP (plasma ricco in piastrine) risulta indurre la proliferazione delle cellule della papilla dermica.
Obiettivi
Valutare l’efficacia clinica nella calvizie comune delle iniezioni interfollicolari di una preparazione di PRP con cellule CD34+.
Pazienti e metodi
Il preparato di PRP con cellule CD34+ è stato iniettato nello scalpo di 13 pazienti con calvizie, mentre altri 13 pazienti sono stati trattati con iniezioni interfollicolari di estratti di placenta come controllo. Il numero di piastrine del PRP è stato contato micrscipicamente e le cellule CD34+ sono state valutate con citometria a flusso.
Risultati
Tre mesi dopo il primo trattamento, i pazienti presentavano un miglioramento clinico nel numero medio di capelli, 20.5 ± 17.0% (P < 0.0001), spessore medio, 31.3 ± 30.1% (P < 0.0001) e punteggio medio su due punti, 84.4 ± 51.7% (P < 0.0001), rispetto ai valori di partenza. A 6 mesi, i pazienti prentavano miglioramento clinico nel numero medio di capelli, 29.2 ± 17.8% (P < 0.0001), spessore medio, 46.4 ± 37.5% (P < 0.0001) e punteggio medio su due punti, 121.3 ± 66.8% (P < 0.0001), rispetto ai valori di partenza. La procedura “mista” mostrava che il trattamento con PRP contenente cellule CD34+ presentava un maggior grado di miglioramento degli estratti placentari in spessore dei capelli (P=0.027) e miglioramento clinico complessivo (P=0.023).
Conclusioni
I nostri dati suggeriscono che le iniezioni interfollicolari di preparazioni di PRP autologo contenenti cellule CD34+  hanno un effetto terapeutico positivo sulla calvizie comune maschile e femminile senza che siano stati riscontrati importanti effetti collaterali.

Nota Calvzie.net:  è sconsigliato sottoporsi a nterventi anche apparentemente banali quali potrebbero apparire le iniezioni di PRP autologo,  se non in una struttara qualificata e a opera di personale altrettanto qualificato.

 

Documenti, servizi e collegamenti relativi


"Calvizie.net - tutti i diritti riservati - riproduzione autorizzata purchè sia citata la fonte: www.calvizie.net"

 

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui