Diagnosi e terapia i migliori prodotti per calvizie, caduta capelli e ricrescita Ricerca e futuro

Come AppleMets HDL+® regola il colesterolo

Il consumo giornaliero di mele può dare degli effetti benefici sul controllo della concentrazione del colesterolo plasmatico
colesterolo

Riceviamo e pubblichiamo della documentazione sugli studi condotti dal Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” sull’estratto di Melannurca Campana IGP e la regolazione del colesterolo plasmatico.

Tutte le cultivar finora studiate, quali la Granny Smith, la Golden Delicious, la Red Delicious e la Fuji, hanno portato a risultati di riduzione dei valori di colesterolo compresi tra il 2-4%, tali da non garantire un significativo effetto benefico.

Partendo da queste osservazioni, e considerando che le malattie cardiovascolari sono causate principalmente da uno squilibrio dei livelli delle lipoproteine circolanti, in particolare di LDL (“colesterolo cattivo”) e HDL (“colesterolo buono”) e considerato il continuo incremento della domanda di rimedi complementari e/o alternativi ai farmaci, capaci di correggere lo squilibrio del profilo colesterolemico plasmatico, in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Melannurca Campana IGP, abbiamo voluto studiare se quest’ultimo tipo di cultivar, avesse la capacità di regolare i valori di colesterolo in maniera più accentuata, rispetto alle altre prima citate.

Utilizzando la frazione procianidinica, estratta dalle Melannurche è stato formulato un nuovo prodotto nutraceutico, denominato AppleMets HDL+ consistente in capsule, ognuna delle quali contiene 400 mg di estratto polifenolico di Melannurca, pari a quanto presente in tre mele.

Allo scopo di dimostrare la reale efficacia sull’uomo, é stato realizzato uno studio monocentrico, randomizzato, cross-over, contro placebo, consistente in 4 settimane di placebo ed 8 settimane di intervento condotto su 250 persone sane, cioè non affette da patologie conclamate, con moderata o marcata ipercolesterolemia, che all’inizio dello studio presentavano un range di valori basali di colesterolo plasmatico pari a: TC (totale), 214-254 mg/dL; HDL-C, 30-43 mg/dL; LDL-C, 150-205 mg/dL. A tutti i soggetti è stato chiesto di non variare le proprie abitudini alimentari per l’intera durata dello studio.

L’uso continuo del nutraceutico AMS (AppleMets) ha consentito una riduzione dei valori medi di TC ed LDL-C del 24.9% e 37.5% rispettivamente, e inoltre ha portato a un aumento dei livelli plasmatici di HDL-C del 49.2%. È interessante evidenziare come tali risultati siano stati raggiunti già dal primo mese di assunzione del nutraceutico e siano stati confermati nei mesi successivi.

I risultati di tale studio, pubblicati dalla rivista scientifica Journal of Medicinal Food” (Marzo 2017), portano a concludere che l’utilizzo continuo del prodotto nutraceutico AMS, favorisce un ottimale ripristino del profilo colesterolemico plasmatico.

Come funziona ?

L’estratto polifenolico ottenuto dalla Melannmca Campana IGP, è costituito da una miscela di procianidine oligomeriche, da n=2 a n= 10, di cui la dimerica B2 e le pentameriche sono le più abbondanti.
Le procianidine una volta giunte nel tratto intestinale, vengono liberate in massa per effetto della somministrazione sotto forma di capsula gastroresistente.

Le procianidine da n=6 a n=8 contribuiscono a formare delle strutture micellari in grado di inglobare il colesterolo introdotto con l’alimentazione, impedendone l ‘assorbimento. Allo stesso tempo, le procianidine dimeriche alterando la composizione dei sali biliari , diminuiscono la solubilità del colesterolo, ne favoriscono la precipitazione e l’eliminazione attraverso la massa fecale. Test in vitro hanno dimostrato che tale meccanismo permette la precipitazione del colesterolo fino al 90% di quello presente.
La procianidina B2, invece, una volta assorbita arriva a livello epatico dove inibisce la biosintesi del colesterolo endogeno, agendo sullo squalene monossigenasi, enzima chiave di una delle tappe metaboliche della biosintesi del colesterolo. Ciò determina una riduzione della quantità di colesterolo citosolico endogeno, che induce una maggiore espressione dei recettori per le LDL con conseguente sottrazione di tali lipoproteine dal torrente circolatorio .

Infine, la procianidina B2 induce una maggior espressione di ApoA I , proteina precursore della formazione di HDL, capace di drenare dal torrente circolatorio il colesterolo depositato sulle pareti dei vasi sanguigni.

Inoltre, la procianidina B2 attraverso la sua elevata capacità di legarsi alle LDL e HDL e il suo potere antiossidante , riduce fortemente la possibilità di alterazione di queste ultime, diminuendone la perdita di funzionalità.
 

AppleMets HDL+
Integratore alimentare a base di estratti vegetali come: mela annurca campana IGP (Malus pumila Miller cultivar Annurca) in grado di modulare l’assorbimento dei nutrienti, patata americana in grado di coadiuvare metabolismo di trigliceridi e colesterolo.
Categoria: none
Marca: Nutraceutical e Drugs Srl
Prezzo: 16.19 EUR

 

Approfondimenti


AppleMets Hair® l’estratto di Melannurca Campana IGP
AppleMets Hair® nello shop
AppleMets HDL+®
AppleMets: più cheratina e melanina

 

Sending
User Review
0 (0 votes)

L'autore

Redazione Calvizie.net

Redazione Calvizie.net

La redazione di Calvizie.net è formata da...

Lascia il tuo commento