Calvizie Comune Diagnosi e terapia

Studio italiano: cetirizina efficace contro la calvizie

Uno studio italiano in cui è stata testata la cetirizina topica all’1% su pazienti affetti di alopecia androgenetica. L’utilizzo della cetirizina è stato portato avanti in questi ultimi anni dal dott. Daniele Campo dell’Istituto Ortodermico Italiano, sulla base delle recenti ricerche che hanno mostrato un ruolo importante delle prostaglandine nella fiosiologia di vari tipi di peli e dei capelli. La cetirizina dovrebbe infatti inibire la produzione di PGD2, prostaglandina che contribuisce allo sviluppo della calvizie comune.

J. Dermatolog.Treat.. 12 Giugno 2017

Uno studio preliminare sulla cetirizina topica nella gestione terapeutica dell’alopecia androgenetica.

Rossi A 1, Campo D 2, Fortuna MC 1, Garelli V 1, Pranceda G 1, Di Nunno D 1, Carlesimo M 1.

1 Un Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche, “La Sapienza”, Università di Roma, Italia.
2 Istituto Ortodermico Italiano, Roma.

Sintesi

L’alopecia androgenetica (AGA) è una forma comune di perdita dei capelli del cuoio capelluto che colpisce fino al 50% dei maschi tra i 18 ei 40 anni. Molte molecole che sono comunemente utilizzate per il trattamento dell’AGA agiscono su diversi stadi della sua patogenesi (Minoxidil, Finasteride, Serenoa repens) e mostrano alcuni effetti collaterali.

In letteratura, sulla base dell’ipertricosi osservata nei pazienti trattati con analogo di prostaglandina PGF2α, si suppone che le prostaglandine ricoprano un ruolo importante nella crescita dei capelli: la PGE2 e la PGF2α svolgono un ruolo positivo, mentre la PGD2 negativo.

Lo studio ha riguardato 85 pazienti sia maschi che femmine tra i 20 e i 65 anni con differenti stadi di alopecia androgenetica. A 67 pazienti è stata applicata (1ml al giorno, per 6 mesi) cetirizina topica 1% (16% ciclo-silicone pentamero, 87% alcol etilico), mentre 18 pazienti hanno ricevuto il placebo (stesso preparato senza cetirizina).

Abbiamo effettuato uno studio pilota per valutare l’efficacia della cetirizina topica rispetto al placebo nei pazienti con alopecia androgenetica. Abbiamo riscontrato che l’effetto principale della cetirizina consiste in un aumento della densità totale dei capelli, della densità dei capelli terminali e della variazione di diametro da T0 a T1, mentre la densità dei vellus ha mostrato una diminuzione evidente.

L’uso di una molecola come cetirizina, senza effetti collaterali degni di nota, viene seguito con costanza dai pazienti. I nostri risultati hanno dimostrato che l’1% di cetirizina topica apporta un significativo miglioramento del quadro iniziale di alopecia androgenetica.

Approfondimenti


» Istituto Ortodermico Italiano
» Cetirizina e steroidi contro Lichen plano-pilare e pseudoarea di Brocq
» La PGD2 inibisce la rigenerazione cutanea e pilifera
» Cellule staminali, progenitrici e PGD2

Sending
User Review
0 (0 votes)

L'autore

Redazione Calvizie.net

Redazione Calvizie.net

La redazione di Calvizie.net è formata da...

Lascia il tuo commento