I migliori prodotti

Propecia rende il capello più spesso

Uno studio di recente pubblicazione conferma, da un nuovo punto di vista, la capacità della finasteride di irrobustire il capello.

Uno studio di recente pubblicazione conferma, da un nuovo punto di vista, la capacità della finasteride di irrobustire il capello. Da www.hairlosshelp.com.

ORLANDO, Fla.- March 08, 2002 – La Merck ha pubblicato i risultati di uno studio di recente completamento relativo agli effetti di Finasteride sulla massa del capello. Finasteride, nota anche con il nome commerciale di Propecia, è il solo farmaco orale approvato dalla FDA per il trattamento della calvizie.
Diffusi in occasione del Live Surgery Workshop sulla calvizie, i nuovi dati hanno mostrato un beneficio netto in termini di incremento del peso del capello nel 26 per cento dei casi dopo 48 settimane, 36 per cento dopo 96 settimane e 46 per cento dopo 192 settimane. Il peso del capello è un nuovo modo di misurare i risultati dei farmaci anticalvizie come Propecia, consistente nella valutazione dell’effettiva massa del capello. Ciò consente ai ricercatori di valutare la capacità del farmaco di irrobustire i capelli già esistenti, invece che procedere al calcolo dei nuovi capelli cresciuti.
“Le nuove informazioni in nostro possesso, congiuntamente con i dati quinquennali pubblicati l’anno scorso, mostrano i molteplici benefici di Finasteride per i 50 milioni di uomini negli U.S.A. affetti da calvizie”, ha detto il Dott. Matt Leavitt. “I dati quinquennali hanno mostrato 277 capelli in più per pollice quadro di scalpo [circa 43 per cm², N.d.T.] in confronto con chi non assumeva finasteride. L’incremento nella massa del capello significa migliore copertura pilifera. E’ un’eccellente notizia per chi si occupa di trattamenti per capelli. Si stima che dei 50-70 milioni di persone interessati da calvizie, negli Stati Uniti, solo il tre per cento va alla ricerca di un trattamento adeguato.”

L’ottavo International Live Surgery Workshop si è tenuto a Orlando, in Florida, dal 6 al 9 marzo 2002. Il meeting, a cui hanno preso parte esperti, dottori e ricercatori di fama mondiale, ha proposto discussioni ad ampio raggio, sessioni “live” di chirurgia, nuove ricerche, nonché nuove tecniche e strumentazioni per la chirurgia.

Particolare attenzione è stata rivolta alla calvizie nelle donne. Si è parlato di cause, conseguenze psico-sociali, trapianto e uso di minoxidil nelle donne, in aggiunta a una dimostrazione dal vivo di chirurgia. Si è anche parlato delle concentrazioni pilifere in diversi gruppi etnici inclusi Afro-Americani, Asiatici e Spagnoli.

E’ stato poi dichiarato l’intento di avviare nuovi progetti di ricerca che includono indagini su diametro dei capelli, densità e direzione dei follicoli, posizionamento degli innesti nel trapianto e caratteristiche dei capelli trapiantati. Sono inoltre stati aggiornati studi su angolazione, sopravvivenza, dimensione del tessuto del capello innestato e rigenerazione follicolare.

Per maggiori informazioni, si veda il sito www.livesurgeryworkshop.org

L'autore

Redazione Calvizie.net

Redazione Calvizie.net

La redazione di Calvizie.net è formata da...

Lascia il tuo commento