Calvizie Comune Calvizie Femminile

Il peptide del rosso d’uovo

Uno studio nippo-coreano fa luce sull'utilità del tuorlo d'uovo per rafforzare i capelli e produrre il VEGF che è attivato anche dal minoxidil
uovo

Pare infatti che alcuni peptidi idrosolubili contenuti nel rosso dell’uovo siano in grado di indurre la produzione del VEGF, un fattore di crescita attivato anche con l’uso del farmaco anticalvizie minoxidil. Questo peptide agirebbe tramite il fattore indotto dell’ipossia 1 alfa (HIF-1α) sul recettore dell’IGF-1 (fattore di crescita simile all’insulina), percorsi biologici consolidati per la crescita di  peli e capelli.

J Med Food.  27 Marzo 2018.

Un peptide naturale per la crescita dei capelli: i peptidi idrosolubili del tuorlo d’uovo stimolano la crescita dei capelli attraverso l’induzione della produzione del fattore di crescita endoteliale vascolare.

Nakamura T 1, Yamamura H  2, Park K 3, Pereira C 1, Uchida Y 1, Horie N 1, Kim M 1, Itami S 4.

1 Pharma Foods International Co. Ltd., Kyoto, Giappone.
2 Charle Co. Ltd., Kobe, Giappone.
3 Dipartimento di scienze alimentari e nutrizione, Hallym University, Gangwon-do, Repubblica di Corea.
4 Dipartimento di dermatologia rigenerativa, Osaka University Graduate School of Medicine, Osaka, Giappone.

Sintesi

L’alopecia si può dividere in due categorie: alopecia androgenetica e alopecia non androgenetica. Un’anormalità androgeno-dipendente delle funzioni biologiche provoca alopecia nei maschi, ma il ruolo degli androgeni non è stato ancora chiarito nella perdita di capelli di tipo femminile. La modulazione dell’attività androgenica non è efficace in alcuni tipi di alopecia androgenetica femminile, così come nei casi di alopecia non androgenetica nei maschi e nelle femmine.

Il noto farmaco per la crescita dei capelli minoxidil stimola la produzione del fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF), la vascolarizzazione e la crescita dei capelli, ma da tempo si cercano attivi analoghi alternativi e altrettanto sicuri.

uovo

L’uovo è da sempre utilizzato per rafforzare i capelli. Qui sopra un esempio delle varie testimonianze presenti in rete sull’uso dell’uovo per una crescita rapida e sana dei capelli femminili.

Mentre nei mammiferi i peli si sviluppano dopo la nascita, negli uccelli il piumino dei pulcini cresce principalmente quando sono ancora nell’uovo tra il 14° e il 15° giorno di cova. Pertanto abbiamo ipotizzato che l’uovo di gallina contenga un fattore chiave di crescita del piumino dei pulcini. In questo studio, abbiamo dimostrato che i peptidi idrosolubili derivati ​​dal tuorlo d’uovo stimolano la produzione di VEGF e la crescita delle cellule di papilla dermica del follicolo pilifero umano.

Abbiamo anche scoperto che questi peptidi migliorano la crescita del pelo dei topi e migliorano la crescita dei capelli colpiti da alopecia femminile. Infine, abbiamo evidenziato che i peptidi di tuorlo d’uovo solubili in acqua inducono l’espressione di VEGF attraverso il percorso di trascrizione  HIF-1α che agisce sul recettore dell’IGF-1 . Abbiamo dato il nome di “peptide di crescita dei capelli”(HGP)” a questo peptide di tuorlo d’uovo idrosolubile.

 

Approfondimenti


Esiste davvero l’alopecia androgenetica femminile?
Intervista alla prof. Tosti sulla calvizie femminile
K-max sul diradamento femminile: le fotografie comparative “prima e dopo”

 

Sending
User Review
0 (0 votes)

L'autore

Redazione Calvizie.net

Redazione Calvizie.net

La redazione di Calvizie.net è formata da...

Lascia il tuo commento