Il laser frazionale per rigenerare i capelli ?

0
32

Laser Surg Med. 10 Aprile 2015 Aprile.

L’attivazione della rigenerazione dei follicoli con il laser frazionale non ablativo: valutazione dei parametri di irraggiamento e di risposta dei tessuti.

Wu YF 1, Wang SH, Wu PS, Fan SM, Chiu HY, Tsai TH, Lin SJ.

1Istituto di Ingegneria Biomedica, College of Medicine e College of Engineering, National Taiwan University, Taipei, Taiwan.

Sintesi

Contesto e obiettivi
Individuare dei metodi per migliorare l’avvio della fase anagen può essere utile contro l’alopecia. Recentemente, il laser non ablativo è stata proposto come un potenziale trattamento contro l’alopecia. Tuttavia, non è stato ben stabilito come i parametri laser influenzino l’attività delle cellule staminali, i cicli piliferi e gli effetti collaterali associati. Qui esaminiamo gli effetti dei parametri di irraggiamento di un laser frazionale a 1.550 nm sul ciclo dei follicoli piliferi.

Pianificazione/Materiali e metodi
La pelle dorsale di topi femmina C57BL/6 con follicoli piliferi in telogen sincronizzato è stata rasata e irradiata con un laser frazionale in erbio-vetro a 1.550 nm (Fraxel RE: STORE -SR1500- Laser System, Solta Medical, USA) con diverse energie (5-35 mJ) e densità di raggio (500-3500 zone microterme/cm2). I cambiamenti cutanei sono stati valutati sia grossolanamente che istologicamente. L’attività delle cellule staminali dei follicoli piliferi è stata rilevata da incorporazione BrdU e i cambiamenti nell’espressione genica sono stati quantificati con PCR in tempo reale.

Risultati
Subito dopo l’irradiazione può essere osservato un danno termico diretto sui follicoli piliferi, in particolare con i fasci laser a più alta energia. L’induzione dell’anagen nella parte irradiata mostra un cambiamento del tipo “tutto o niente”. L’avvio dell’anagen e la formazione di ulcere dipendono dalle combinazioni di energia e densità del raggio. L’energia più bassa di 5 mJ non è riuscita a promuovere l’ingresso dell’anagen con tutte le densità del raggio testate. Aumentando l’energia del raggio da 10 a 35 mJ, abbiamo trovato che un trend decrescente della densità del raggio può indurre l’avvio dell’anagen entro 7-9 giorni attivando le cellule staminali del follicolo pilifero. La densità del raggio oltre la soglia favorevole alla rigenerazione potrebbe portare a ulcere e cicatrici seguite dall’avvio dell’anagen nella cute adiacente. Le analisi delle citochine infiammatorie, tra cui TNF-α, IL-1β e IL-6, ha rivelato che si verifica una moderata e momentanea infiammazione con l’avvio dell’anagen, mentre la formazione di ulcere è preceduta da un’intensa e prolungata infiammazione.

Conclusione
Per evitare gli effetti collaterali di lesioni e cicatrici del follicolo pilifero è richiesta un’appropriata combinazione di energia e densità del raggio laser. Parametri al di fuori della finestra terapeutica possono comportare sia nessuna promozione dell’anagen che la formazione di ulcere.

"Calvizie.net - tutti i diritti riservati - riproduzione autorizzata purchè sia citata la fonte: www.calvizie.net"

 

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui