Alopecia Areata Biologia dei capelli Diagnosi e terapia Ricerca e futuro

Dupilumab, cura l’eczema e anche la calvizie ?

Il primo caso di alopecia areata in cui si è avuta ricrescita dei capelli. La paziente tredicenne su cui è stato applicato sullo scalpo glabro il dupilumab non aveva i capelli dall'età di due anni.
dupilumab

Un farmaco biologico di nuova generazione e appena approvato contro la dermatite atopica (eczema), il dupilumab, ha fatto crescere i capelli a una tredicenne statunitense affetta da questa malattia e da alopecia areata universale. 

La paziente tredicenne su cui è stato applicato sullo scalpo glabro il dupilumab non aveva i capelli dall’età di due anni. Dopo circa sei settimane di applicazione sono spuntati dei capelli fini che in circa  sette mesi si sono trasformati in capelli spessi e scuri, per poi proseguire allungandosi e ricoprendo l’intero scalpo seppure non raggiungendo un’alta densità (si veda foto sotto).

dupilumab

L’inizio del trattamento con dupilumab si può vedere la ricrescita di una fine peluria.

Si tratta del primo caso di alopecia areata in cui si è avuta ricrescita dei capelli con l’utilizzo di dupilumab ed è stato riportato in un articolo scientifico del Journal of American Medical Association (JAMA) Dermatology

Vista dall’alto e da dietro della ricrescita dei capelli dopo undici mesi dalla prima applicazione.

Con l’interruzione della cura la paziente ha ricominciato a perdere i capelli,  ma riapplicando il dupilumab, questi hanno ripreso a crescere. Non è tuttavia ancora chiaro il motivo per cui sono ricresciuti i capelli dopo anni con l’applicazione di questo farmaco biologico, gli autori dell’articolo ritengono che il farmaco possa alterare alcuni percorsi del sistema immunitario che è iperattivo nei pazienti affetti da dermatite atopica.

I ricercatori ritengono che il dupilumab possa essere efficace in casi analoghi con areata e dermatite atopica, ma vorrebbero sperimentarlo anche per altri casi di alopecia e di perdita di capelli in generale e quindi avvieranno prossimamente una sperimentazione clinica su più pazienti affetti da diverse forme di alopecia, compresa la calvizie comune di tipo androgenetico.

 

Approfondimenti


Alopecia Areata: Studi sull’efficacia degli inibitori della JAK3
IL-2 e linfociti T-regolatori nell’alopecia areata
Terapie per areata e calvizie comune

L'autore

Redazione di calvizie.net

Redazione di calvizie.net

Lascia il tuo commento