Facebook Twitter Youtube Blog Feed
Caduta di capelli
Aree tematiche
Associazioni
Credits
Collaborazioni
Shop On-line
I migliori prodotti per la caduta di capelli e calvizie: prezzi scontati
I migliori prodotti scelti
per il tuo trattamento
personalizzato:

Community
Benvenuto [registrati]
utenti collegati
a Calvizie.net » 49
Forum di discussione
Newsletter
Inserisci qui la tua e-mail per essere informato sulle novità
Trova l'Esperto
Trova l'esperto in problemi di caduta di capelli e calvizie
Trova il miglior esperto
specializzato in calvizie
più vicino a casa tua
clicca qui per entrare
Area Professionisti
Scopri le iniziative organizzate da Calvizie.net e dedicate ai professionisti del settore
Scopri le iniziative
dedicate agli operatori
del settore
Servizi e utilità
» »

Astaxantina (Haematococcus pluvialis)

Data di pubblicazione o revisione:
Visto: 1264 volte
calvizie caduta capelli alopecia androgenetica alopecia femminile alopecia maschile informazioni calvizie trattamenti anticalvizie prodotti ricrescita capelli

L'astaxantina è il carotenoide più abbondante del mondo acquatico. Non può essere sintetizzato direttamente dall'organismo animale e deve essere provvisto con la dieta. E' una piccola molecola liposolubile che attraversa le barriere della retina ed ematoencefalica.

Haematococcus pluvialis
Astaxantina (3,3’-dihydroxy-ß,ß-carotene-4,4’-dione, CAS 471-53-4) è una naturale fonte di carotenoidi che si trovano in molti organismi animali come salmoni, trote, aragoste e gamberi. L’astaxantina è responsabile della colorazione rosa delle carni di queste specie, e non può essere sintetizzata ex novo, ma può solo essere assunta tramite alimentazion.
L’astaxantina è anche presente in alcuni lieviti (Phaffia rhodozyma) e in molte microalghe tra cui Haematococcus pluvialis, che sono alla base della catena alimentare e sono fra i pochi produttori di carotenoidi. I carotenoidi non posso essere sintetizzati dagli esseri viventi ma assunti direttamente dall’esterno, i principali produttori per il mondo acquatico, sono le microalghe.
Molti pesci, specialmente quelli marini hanno un estremo bisogno di questi composti, specialmente nelle fasi larvali e durante la riproduzione.
La carenza di questi elementi può determinare carenze di crescita, dei colori e disegni, della riproduzione e resistenza alle malattie.

Astaxantina (Haematococcus pluvialis)

Haematococcus pluvialis (HP) è un’alga unicellulare verde.
Family: Haematococcaceae
Order: Volvocales
Class: Chlorophyceae
Division: Chlorophyta


 



Quando la cellula verde dell’alga viene sottoposta a stress ambientale, come intensissima luce e carenza di fosfati, essa cambia il suo stato vegetativo per trasformarsi in aplanospora, stato di riposo.
A questo punto il volume della cellula aumenta, producendo un involucro cellulare duro che assume una colorazione rossa producendo xantophill, astaxantina e acidi grassi derivanti (Boussiba et al., 1992, Cohen et al., 2002). Si pensa che l’alga biosintetizzi l’astaxantina per proteggersi dai raggi UV, proteggendo cosi la cellula stessa.
L’astaxantina ha recentemente dimostrato di avere un buon potere protettivo sul danneggiamento del DNA della pelle e di conseguenza un’ottima protezione contro i raggi solari, negli esseri umani. Inoltre è un potente antiossidante.
L’astaxantina contenuta nell’alga HP dal 1990 è stata adottata come alimento per animali ed esseri umani con l’approvazione anche dell’Unione Europea.
Attualmente l’alga HP è la fonte più naturale ed economica di astaxantina, con un contenuto medio di astaxantina del 2-3%.
Essa viene prodotta in alcuni paesi come US, Israele e Hawai.

QuantitĂ  di Astaxanthin presente in differenti specie (Maher 2000)
QuantitĂ  per Kg di peso del prodotto:
 
Atlantic Salmon                                      3-11mg
Red Salmon                                             26-37mg
Rainbow Trout                                        1-13mg
Lievito (Phaffia sp.)                                30-800mg
Algae (Haematococcus pluvialis)            10,000-30,000mg

HP viene trattata in vari modi, cosi da ottenere compresse, capsule o polveri, sia per uso umano che per animali. 
Il prodotto per conservare a lungo le sue proprietà deve essere tenuto lontano da fonti luminosi, non lasciato a contatto con l’aria, non lasciato in luogo umido e lontano da fonti di calore. L’ideale conservazione è in frigo in un contenitore chiuso. Questa pasta di HP (cosi chiamata) contiene in media il 15% di carotenoidi, tra cui cantaxantina, luteina, beta-carotene e astaxantina che è il 2-3% circa.

Conclusioni
L'astaxantina ha significativi effetti benefici nelle patologie del sistema nervoso centrale e malattie neurodegenerative, malattie oculari, delle articolazioni, cardiovascolari, diabete, negli stati infiammatori e disfunzioni del sistema immunitario.
Nel trattamento della calvizie, Astaxantina ha ottime proprietà anti-dht e anti-ossidanti e può perciò essere integrata in una terapia per la calvizie androgenetica.

(source: utenti.lycos.it/zonafree/)

 



Riproduzione autorizzata purchè sia citata la fonte: www.calvizie.net
Richiedi approfondimenti su questo argomento/documento
Nome
Cognome
E-mail
Telefono
Indirizzo
Comune
Provincia
CAP
Messaggio
Inserisci il codice: iBtYRXA
Informativa ai sensi della legge 196/2003: in conformità alle disposizioni previste dalla legge 196/2003 sulla tutela dei dati personali, il gestore di questo sito la informa che i dati personali che Lei vorrà liberamente comunicarci compilando il form verranno registrati su supporti elettronici protetti e trattati in via del tutto riservata.



Calvizie.net - copyright 2001-2015 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata